La Nave Romana

Museo a Comacchio


Museo della Nave Romana

È stato allestito e aperto all'inizio del 2001. L'edificio ristrutturato fa parte dell'antico complesso industriale di Palazzo Bellini, destinato a magazzini e alla marinatura delle anguille e del pesce di valle. Una parte del museo inoltre si trova in alcune stanze delle carceri mandamentali di epoca estense. I reperti sono esposti in due sale.
Nella prima, al piano terra, si possono vedere gli oggetti di uso quotidiano, da quelli per la manutenzione e la movimentazione della nave (mazzuoli, pialla, accetta, chiodi, caviglie, fasce di lana per le riparazioni, bozzelli e cime per le manovre, scopette per l'acqua di sentina, ecc.), a quelli per il carico e lo scarico delle merci (misure standard, pesi e bilancia, calamai), all'abbigliamento, agli strumenti per l'igiene e la medicina, per pescare, per cuocere e consumare cibi, per passare il tempo libero a giocare d'azzardo.
Nella sala al primo piano è esposto il carico commerciale con i 102 lingotti di piombo, la massa delle anfore vinarie, contenitori per vino pregiato resinato, una grande quantità di ceramica comune da cucina e da mensa, il prezioso nucleo di terra sigillata alto adriatica e orientale, profumi, vetro, lucerne e lanterne.
In futuro, al termine dei lavori di restauro, il museo del carico verrà completato con l'apertura al pubblico dell'annesso padiglione della nave dove sarà possibile vedere lo scafo e i suoi elementi e la parte del carico costituito dai tronchi di legno di bosso.

Per orari e dettagli utilizzate il link seguente

 http://www.comune.comacchio.fe.it/index.php/Citta-e-Territorio/Arte-Storia-e-Cultura/Arte-e-Monumenti/Museo-della-Nave-Romana


Informativa estesa sull'uso dei cookies